ym_tra_450Durante tutto il mese di dicembre diversi Youngster si attiveranno con stazioni con lo speciale suffisso YOTA. L’idea, promossa dalla IARU Regione 1, ha alla base la volontà di mostrare il radiantismo ai giovani e di incoraggiare i radioamatori più giovani ad essere attivi sulle bande radioamatoriali.

Le stazioni attive, in prevalenza dall’Europa, saranno oltre 30 e per l’Italia i due call saranno: II2YOTA e II5YOTA. La lista completa è disponibile all’indirizzo: http://www.ham-yota.com/project-yota-month/

Associata all’attivazione delle stazioni YOTA c’è anche un diploma per le stazioni che avranno collegato un certo numero di stazioni YOTA attive.

Ma la finalità principale di chi attiverà queste stazioni DEVE essere manifestare la presenza di giovani alla radio, privilegiando qso in cui si informa il corrispondente delle attività YOTA svolte, dell’età dell’operatore e informazioni utili a focalizzare la tipicità di queste stazioni e attività. Questo non significa che non ci possano essere pile-up o qso veloci ma non deve essere il solo traguardo. Anzi, deve essere alto il valore di qso svolti da “nuovi” radioamatori, magari anche non necessariamente esperti, ma che trovano il giusto ritmo e soddisfazione nel concludere collegamenti in cui il sapore aggiunto è proprio nella loro giovane età e nell’avvicinarsi o muovere i primi passi nel radiantismo.

YOTA Italia attraverso i due call attivi e accreditati si pone come traguardo quello di coinvolgere il maggior numero di g6058operatori under 26 che si alternino nelle attività di questo mese.

Se sei uno Youngster non perdere questa occasione per partecipare!

Se sei un sostenitore del progetto YOTA questa è una opportunità per coinvolgere nuovi giovani! Contattali, aiutali a fare radio!

Per maggiori informazioni contattaci attraverso il modulo contatti.